Cyber-attacchi-Covid-19-Andrea-Biraghi

Cyber Attacchi Covid 19: Strutture Sanitarie a rischio

Cyber attacchi alle strutture sanitarie impegnate ad affrontare l’emergenza Covid 19: si riunisce l’intelligence italiana per innalzare la difesa su reti ed infrastrutture.

Cyber-attacchi-Covid-19-Andrea-Biraghi

Mentre il mondo sta affrontando l’emergenza legata alla pandemia di CoronaVirus i criminali ne approfittano per sfruttare la crisi a proprio beneficio: si tratta però di minacce invisibili che devono essere affrontate aumentando la resilienza di infrastrutture e strutture più a rischio.

A rischio i dati sensibili delle pubbliche amministrazioni, delle infrastrutture e delle banche e per ultimo ma non meno importante delle strutture sanitarie. Gli attacchi a queste ultime infatti riescono a bypassare i controlli di sicurezza dei firewall, così da avere facile accesso ai dati sensibili archiviati sui server Web.

Un attacco importante è stato fatto anche all’Organizzazioen Mondiale della Sanità (OMS): gli hacker hanno cercato di violarne i computer senza successo per entrare in possesso di infromazioni su cure e test. A raccontarlo a Reuters è Flavio Aggio, Chief Information Security Officer dell’OMS e così scrive Cyber Italia : “si tratta di dati che in questo momento hanno un valore non quantificabile e che, oltre ad essere monetizzati, possono essere utilizzati per diffondere fake news, aggiungendo incertezza ad una situazione già caotica”.

Leggi l’articolo su CyberItalia.it – Cybersecurity e coronavirus, l’Oms sotto attacco hacker

Cyber Attacchi Covid 19: la riunione straordinaria del Nucleo Sicurezza Cibernetica

Andrea-Biraghi-cyber-security

A causa dei recenti attacchi informatici al settore sanitario, il Nucleo Sicurezza Cibernetica ha allertato, attraverso il CNAIPIC, la rete sanitaria nazionale per innalzare le difese su reti ed infrastrutture.

La sanità è uno dei settori nei quali gli attacchi sono cresciuti esponenzialmente: si tratta di un settore debole, dove la sicurezza informatica deve essere sviluppata ed implementata anche a livello di formazione ed infromazione: i “cattivi” colpiscono dove è più facile avere successo e i casi registrati in Italia non sono altro che la punta dell’iceberg.

Il livello di allerta è stato innalzato e la vigilanza da parte degli apparati di sicurezza resta alta.

Leggi la notizia su CyberSecItaly.it- Cyber attacchi alle strutture sanitarie, riunione straordinaria dell’Intelligence italiana

cyber attacchi coronavirus, cyber attacchi covid 19, strutture sanitarie hacker

Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Social